News

Post

Giornale di Bordo

E’ arrivato Marzo, arriva la primavera e il CSI siciliano entra nel vivo delle manifestazioni regionali, ai nastri di partenza i campionati isolani per l’assegnazione dei titoli “Trinacria CSI” che anche quest’anno, la stagione in cui l’associazione compie 75 anni, vivranno momenti esaltanti per la conquista dei podi più alti.

A Mascalucia, nello splendido percorso di Massa Nunziata, 10, la prima scommessa di questo anno 2019, ospiti del Comitato etneo, vivremo il primo grande appuntamento regionale con le gare del Campionato siciliano di  Corsa Campestre dove, incuranti delle previsioni atmosferiche, ci ritroveremo oltre 150 atleti, ragazzi, giovani e gli amatori che, vincitori delle fasi territoriali, gareggeranno per la conquista dei titoli di campione siciliano sognando una medaglia nazionale.

Sarà poi, il 17, la volta del Tennistavolo, ancora una volta a Ragusa dove contiamo si superare le oltre 100 iscrizioni di piccoli e grandi pongisti.

E poi ancora il Nuoto, per poi, via via, l’atletica su Pista, la Ginnastica, la MTB fino ad approdare ai Campionati degli Sport di Squadra con al centro quelle dei più piccoli e dei ragazzi con l’anteprima dell’appuntamento per gli allenatori e i Formatori del Progetto “Sport & Go” e “Play & Go”.

Per fine mese l’appuntamento per definire i programmi delle finali regionali degli sport di squadra e stabilire gli itinerari sportivi in giro per la regione con la voglia di valorizzare sempre più le persone e le società sportive, ma anche le iniziative, i progetti e le idee.

In programma anche l’incontro con le regioni del mezzogiorno per definire i tradizionali “ Giochi del Sud 2019” che vedranno impegnati i ragazzi Under 8, 10 e 12 e gli Open.

Da annotare in agenda un importante appuntamento nazionale a Roma in programma il 15 e 16 prossimo, con il convegno Nazionale “Sport o Chiesa” che vuole essere un’ occasione per comprendere i confini e le potenzialità , i problemi e le opportunità che il servizio sportivo riveste in ambito ecclesiale.

Intanto nei comitati isolani l’associazione siciliana – accanto ai campionati e le manifestazioni – torna ad incontrarsi nelle assemblee territoriali per la verifica della attività realizzate, della proposta sul territorio, del modo di vivere e di crescere, di solidarizzare e di operare per contribuire a migliorare la qualità della vita della nostra terra.

Quanto impegno in tutti, quanta passione, quanta voglia di esserci e di fare, di fare bene il bene !

Salvatore Maria Russo

Membro di Presidenza – Consigliere Nazionale